Diete adeguate per i bambini con ibs

Aggiungi fibra

La sindrome dell’intestino irritabile (IBS) è una condizione che colpisce i grandi intestini. Provoca dolori addominali, gassosi, gonfiori, diarrea o costipazione. Secondo l’American Academy of Pediatrics (AAP), l’IBS provoca i muscoli del colon di sovraccitere a stimoli, provocando spasmi, i nervi peristaltici sono troppo sensibilizzati. IBS è molto scomodo, ma non pericoloso per la vita e non provoca danni al colon. IBS è incurabile, ma è curabile. Oltre al farmaco e alla gestione dello stress, l’Istituto Nazionale del diabete e delle malattie del digestivo e del rene (NIDDK) spiega che la dieta può aiutare a gestire i sintomi di IBS nei bambini.

Eliminare gli alimenti di trigger

L’AAP suggerisce che i bambini aggiungano sforzo alla loro dieta per aiutare a controllare i sintomi di IBS. La fibra aggiunta può eliminare crampi addominali, ammorbidire le feci e ridurre la diarrea. La fibra aiuta anche a mantenere il colon lievemente disteso, che limita la spasticità. Alimenti ad alto contenuto di fibre che aiutano i bambini con IBS includono mele, arance, banane, uva, ciliegie, pere, prugne, uva passa, broccoli, germogli di brussel, patate, spinaci, pane integrale, pasta di grano intero, Popcorn, riso e fagioli, humus e pita, legumi e noci.

Mangiare pasti più piccoli

Secondo il NIDDK, alcuni alimenti possono causare flare-up IBS, compresi cibi grassi, caffeina, alimenti piccanti, bevande gassate e prodotti lattiero-caseari, che dovrebbero essere evitati per limitare i sintomi. La caffeina e gli alimenti ad alto contenuto di grassi possono esacerbare la diarrea nei bambini con IBS. Molti bambini con IBS possono provare dolori addominali e diarrea dopo il latte alimentare e questi bambini possono essere intolleranti al lattosio. Per i bambini a soddisfare i bisogni di calcio senza latte, provate lo yogurt, il latte di soia fortificato, il latte di riso fortificato o il latte lacciato.

Il NIDDK suggerisce che mangiare diversi piccoli pasti al giorno può diminuire i sintomi di IBS. Grandi pasti possono portare a crampi addominali e diarrea. I bambini con IBS dovrebbero mangiare tre piccoli pasti e tre snack al giorno. L’Università di Pittsburgh Medical Center suggerisce di riposare dopo i pasti per rallentare il tasso di digestione e non saltando i pasti.