Sintomi dopo la rimozione di mirena iud

Il Miruda IUD è un dispositivo intrauterino che impedisce la gravidanza. Contiene progestin che impedisce l’ovulazione, spiega Drugs.com. Può anche cambiare la fodera dell’utero per evitare che un uovo fertilizzato impianta, se ci sarà un uovo per spermatozoi da penetrare. Per utilizzare l’IUD una donna deve avere un medico professionale inserire il dispositivo e rimuoverlo quando è il momento. Ci possono essere effetti collaterali negativi dopo che la Mirena IUD viene rimossa.

Il Centro Femminista di Salute Femminista dello Stato di Washington (FWHC) sottolinea che l’IUD richiede meno tempo da rimuovere rispetto a quello da inserire. Un professionista medico troverà il filo che è attaccato alla base del telaio e lo ritira lentamente. La rimozione richiede l’inserimento di uno speculum, che può causare irritazione e crampi. Il processo di rimozione è detto di essere lievemente scomodo, spiega il FWHC. I sintomi più comuni dopo la rimozione sono lievi emorragie, irritazioni, sensibilità e crampi lievi secondo la scheda di informazione di Mirena.

Il FWHC sottolinea che mentre l’IUD è stato posto una donna non può avere avuto un periodo o che avrebbe potuto avere periodi più leggeri o più pesanti con più o meno crampi. La durata di un periodo potrebbe essere stata più breve o più lunga di prima dell’inserimento dell’IUD. Una volta rimossa Mirena, il ciclo mestruale tornerà o può tornare al modo in cui era prima che venisse collocato l’IUD.

Il FWHC suggerisce che la Mirena IUD può ritardare la fertilità una volta rimossa, ma non la inibisce totalmente. Se una donna è incinta mentre Mirena viene rimosso Bayer Healthcare fa notare che la rimozione del dispositivo può causare una perdita di gravidanza, ma la mancata rimozione può portare a una consegna prematura.

Nel caso in cui il dispositivo venisse impiantato o incorporato nell’utero o perforato la cervice, potrebbe essere necessario rimuovere la chirurgia. Ci sono diversi effetti collaterali che accompagnano la procedura chirurgica per rimuovere l’IUD compreso macchia, tenerezza, crampi e forse infezione.

Processo di rimozione

Ciclo mestruale

Fertilità

Rimozione complessa