I migliori trattamenti di prurito jock

Topical Over-the-Counter Medications

Tinea cruris, o prurito jock, è un’infezione fungina dell’inguine causata dai dermatophytes. Può avere sintomi di bruciore, prurito ed eruzione cutanea nell’area genitale che possono essere a forma di anello. Il prurito di Jock può influenzare sia gli uomini che le donne ed è causato dallo stesso organismo che provoca la tigna. I casi lievi possono essere eliminati con trattamenti topici senza contratti mentre casi gravi o infezioni in quelli con disturbi immunitari possono richiedere un trattamento antimicotico con prescrizione.

Farmaci di prescrizione topica

Sono disponibili diversi trattamenti topici antifungini senza prescrizione medica. Dovrebbero essere applicati sulla pelle pulita e asciutta. Terbinafine è disponibile come crema, soluzione o formulazione a spruzzo, mentre la naftifina è disponibile in formulazioni di crema e gel. Tolnaftato è disponibile in formulazione crema, spray e soluzione, mentre clotrimazolo è disponibile in crema, spray e polvere. Miconazolo ha dimostrato di essere efficace per il prurito jock, ma è stato commercializzato principalmente per infezione vaginale lievito in crema e forma vaginale supposta. Il trattamento antimicotico attuale ha pochi effetti collaterali, ma l’area può continuare ad essere irritata per diversi giorni durante la guarigione. Se i sintomi persistono dopo una settimana o più di un trattamento antimicotico topico, è necessario consultare un medico, in quanto potrebbero essere necessari farmaci diversi o più forti.

Farmaci di prescrizione orale

Gli antifungini topici prescritti possono essere più efficaci per le infezioni da prurito provocato o ricorrenti. Econazolo è disponibile con prescrizione in formulazione crema, mentre oxiconazolo è disponibile sia in creme che in lozioni. Entrambi i farmaci sono stati dimostrati efficaci nel trattamento di una varietà di infezioni fungine che possono causare sintomi di prurito jock o infezione da ingestione fungina, incluse alcune infezioni che sono resistenti ai farmaci over-the-counter. La maggior parte dei pazienti che utilizzano il trattamento antimicotico topico riportano pochi effetti collaterali diversi dai reclami relativi all’infezione.

Nei casi di prurito o di altre infezioni fungine dell’inguine dove i sintomi sono gravi o persistenti, può essere necessario un medicinale antifungino orale. Ciò è particolarmente vero se il paziente è immunocompromesso con condizioni come HIV / AIDs o è sottoposto ad un trattamento immunosoppressivo, come la chemioterapia o il trattamento delle malattie infiammatorie. La formulazione orale di terbinafina viene utilizzata principalmente per il trattamento di infezioni da tinea delle unghie, ma è stato utilizzato per gravi casi di prurito. Fluconazolo è stato usato come terapia a breve termine per l’infezione vaginale del lievito e come trattamento per infezioni fungine sistemiche gravi, ma può essere usato per prurito jock in alcuni pazienti. Itraconazolo, un medicinale antifungino correlato, è usato per trattare un’ampia varietà di infezioni fungine, incluse infezioni tinea severe e persistenti, come il prurito jock. Sia fluconazolo che itraconazolo possono causare cambiamenti nel funzionamento del cuore, nel fegato o nel danno renale e possono interagire con un certo numero di altri farmaci. Il medico prescrivente deve essere informato di tutte le preesistenti condizioni di salute e dei farmaci che vengono presi.