Sintomi di ritiro del suboxone

Panoramica

Suboxone è un farmaco prescritto per il trattamento medico della dipendenza da oppiacei. Viene generalmente impiegato mettendo la tavoletta sotto la lingua fino a dissolversi. Suboxone è in realtà una combinazione di due farmaci: la buprenorfina serve a diminuire i sintomi di ritiro dagli oppiacei e il nalossone neutralizza gli effetti dell’opioidi quando il farmaco viene snortato o iniettato, scoraggiando quindi l’uso improprio. Anche Suboxone è dotato di possibili sintomi di ritiro. Inoltre, la somministrazione di Suboxone può causare sintomi di ritiro in coloro che lo assumono pur continuando ad assumere altri oppiacei o in coloro che iniziano a prendere Suboxone troppo presto dopo aver interrotto altri oppioidi, secondo eMedTV. Inoltre, se iniettato, Suboxone può causare gravi sintomi di ritiro.

Sintomi fisici

L’ingrediente principale di Suboxone, buprenorfina, è in sé un oppio, tuttavia, è lunga durata e non produce l’alto intenso che altri farmaci oppiacei fanno. I sintomi di ritiro dell’Opiate possono accompagnare il trattamento con Suboxone se il paziente non è allontanato correttamente dal farmaco. I sintomi di ritiro comuni che accompagnano l’uso di Suboxone includono diarrea, ansia, febbre, starnuti, naso che cola, ostruzione di oche, sensazioni di pelle anormale come formicolio e intorpidimento, vomito, nausea, dolore, muscoli rigidi, battito cardiaco veloce, tremolanti, tremori e insonnia . Questi sono tutti sintomi tipici di ritiro di droghe oppiacee, tra cui l’eroina.

Sintomi comportamentali

I segni evidenti di ritiro da farmaci oppiacei, inclusi Suboxone, includono cambiamenti nel comportamento. Ad esempio, un individuo può diventare preoccupato, o persino ossessionato, con l’ottenimento di più del farmaco. Suboxone ha un alto potenziale di essere un farmaco abusato. Quelli che si ritirano da esso possono impegnarsi in comportamenti estremi di droga come il dottore-shopping e / o il comportamento criminale per ottenere più del farmaco, secondo l’Anasthesia Assisted Medical Opiate Detoxification Inc.

Sintomi psicologici

Alcune persone che si ritirano dall’ingrediente di Suboxone buprenorfina provano sintomi psicologici. Questi sintomi possono includere allucinazioni come vedere, sentire e sentire cose che non ci sono.