Effetti collaterali di integratori di silice

Carenza di vitamine

Gli integratori di silice possono provenire da biossido di silicio o da erba a cavallo. Secondo la Vital Health Zone, la silice è un minerale che è richiesto solo in piccole quantità. La silice esiste “prevalentemente nei tessuti connettivi: pelle, vasi sanguigni, cartilagine, ossa, denti, tendini e capelli”. Pertanto, si pensa che la silice promuove pareti sani di sangue, specialmente nel cuore. Dovreste sempre essere consapevoli che l’U.S. Food and Drug Administration non regolamenta i supplementi in quanto fa farmaci da prescrizione. Pertanto, non esistono rigide linee guida che la fabbricazione del supplemento deve aderire al fine di garantire il prodotto è sicuro per l’uso.

L’urinazione eccessiva

Medline Plus indica che l’uso di silice a lungo termine può causare la perdita di altre vitamine essenziali dal corpo. Ad esempio, gli integratori di silice contengono un enzima chiamato thiaminese, che distrugge la tiamina vitamina o vitamina B1 nel corpo. Dopo un uso a lungo termine, si può scoprire che si è ora carente di tiamina, che può portare alla perdita del controllo muscolare e all’eventuale paralisi. Medline Plus inoltre avverte che i supplementi etichettati senza thiaminase non sono stati convalidati e non sono garantiti per essere sicuri dato che l’U.S. Food and Drug Administration non disciplina le aziende supplementari.

Funzione renale

La Vital Health Zone dice che gli integratori di silice possono causare una eccessiva minzione che è contrastata nelle persone che hanno edema. Inoltre, raccomanda di consumare molta acqua durante la presa di silice al fine di prevenire la disidratazione e gli effetti collaterali successivi. Suggerimenti tradizionali di otto bicchieri d’acqua al giorno sarebbero un minimo minimo mentre prendevano questo supplemento. La necessità di sovraccaricare può anche portare a bassi livelli di potassio poiché il potassio viene scaricato dal sistema.

L’Università di Maryland Medical Center dice che l’uso prolungato di integratori di silice in qualsiasi forma non è raccomandato. Durante l’uso prolungato può verificarsi un grave guasto ai reni. Le pietre renali sono state riportate nelle persone che assumono integratori di silice, che possono essere dovuti ad un accumulo di silice nel corpo poiché solo una piccola quantità è necessaria per il corpo funzionare correttamente. Inoltre, il degrado generale del rene, che è irreversibile, alla fine si verificherà con silice in eccesso nel sistema.