Fasi del dolore del cancro

Panoramica

Dopo che qualcuno è stato diagnosticato un cancro, le perdite attuali o anticipate, come il controllo del vivere quotidiano, della salute e persino della vita stessa, possono contribuire al dolore. L’esperto di dolore David Kessler descrive cinque fasi comunemente riconosciute di dolore – negazione, rabbia, contrattazione, depressione e accettazione – come quadro per imparare a vivere con la perdita. Tenga presente, tuttavia, che non tutti coloro che sono in lutto sperimentano tutte queste fasi o se li passano in un particolare ordine.

Rifiuto

Denial ti aiuta a sopravvivere a notizie che sono troppo difficili da gestire. Impossibile di sentimenti di shock o di intorpidimento, afferrai solo quanto potete accettare al momento. Secondo la Clinica Mayo, un breve periodo di negazione può essere un meccanismo di copertura sana, ma la negazione può anche impedire di affrontare efficacemente questioni che richiedono azioni, come una crisi sanitaria o problemi finanziari. Poiché la negazione svanisce, è possibile cominciare a fronteggiare i sentimenti troppo dolorosi per affrontare inizialmente.

Rabbia

La rabbia segnala l’accettazione, ma afflizione con la diagnosi del cancro. Hai il diritto di sentirti arrabbiato in risposta al tuo dolore e di esprimere la tua preoccupazione, ma non lasciare che la rabbia ottenere il meglio di te. Parlare con la famiglia, gli amici, il personale medico e altre persone con il cancro è un modo sano per gestire i tuoi sentimenti. Quindi esercitano ed esprimono i tuoi pensieri dolorosi in un diario.

contrattazione

La colpa può creperarsi durante la fase di contrattazione del dolore. Secondo Kessler, si può perdere in un labirinto di dichiarazioni “If only …”, accusandosi di non aver fatto qualcosa per impedire il cancro. Oppure, potresti provare a contrattare per prevenire future perdite, come cambiare il tuo stile di vita o promettendo Dio a cambiare certi comportamenti in cambio di recupero.

Tristezza e depressione

Di fronte al cancro e alle perdite che comporta comprensibilmente porta alla grande tristezza. Potresti avere difficoltà a dormire e concentrarsi, potrebbe mancare la tua energia abituale, o puoi scoprire che piangi inaspettatamente. Queste sono reazioni normali, ma sarai mai uscito dalle tue tenebre? Parlare con un consulente professionale o partecipare a un gruppo di supporto può aiutare. Quando qualcuno ha più segni di depressione ogni giorno per due settimane o più, o i sintomi sono abbastanza significativi da interferire con le attività quotidiane, la American Cancer Society raccomanda la valutazione e possibilmente il trattamento da un professionista qualificato.

L’accettazione non è di lasciare andare il tuo dolore. Significa che hai accettato che il cancro è una parte della tua vita, un nuovo normale. Hai smesso di provare a riconquistare ciò che hai perso e stiamo passando a nuove esperienze. Anche se si può ancora sentire il dolore associato alla diagnosi del cancro, stai accettando la sua realtà e continuando con la tua vita, per meglio o peggio.

Accettazione